chi siamo

Alberta, Kety e Rita

martedì 24 giugno 2014

Fiori d'ortensia, farfalle e profumi

Al termine di una settimana di preparativi, si è svolta presso la nostra sede il primo Cancelli aperti di Pollici Rosa, che festeggia così la sua seconda primavera di attività. Una primavera sicuramente positiva e ricca di soddisfazioni, grazie a tutti quelli che ci hanno seguiti, ai nuovi e vecchi clienti e amici, a quanti abbiamo conosciuto alle fiere e a tutti coloro che ci hanno contattato e visitato il nostro sito, o che ci sono venuti a trovare. Un grazie anche a nome di tutte le donne dei Pollici Rosa, che meno visibili di me e Rita, sono sempre attive, ed è a loro che si devono le piante che ora stanno fiorendo nei vostri giardini. E un grazie a nome delle signore dell'associazione Liberetutte, che con il vostro aiuto sono riuscite a loro volta ad aiutare donne in difficoltà, permettendo ai loro figli, ad esempio,  di frequentare la scuola.
Che dire della Festa.. un po' preoccupate di questo prime evento, Rita si è piazzata davvero in prima linea, mente e soprattutto braccia, dato che per un'intera settimana si è messa a dirigere il piazzale, normalmente ingombro di camion, muletti, trattori e piante, per trasformarlo in un'area colorata e accogliente per far festa, confermando ancora una volta la sua innata creatività. Le foto del resto, parlano da sole..


































Bella anche l'esposizione di agrumi realizzata dal Vivaio La Brina, nostro ottimo colaboratore, che ci ha presentato in anteprima alcune specie di Microcitrus australiani, meglio noti come Caviale vegetale, che sarà in vendita a partire dal prossimo autunno.
Dobbiamo a Pierina la splendida cornice di rose antiche, inglesi e moderne, profumatissime e supercolorate, apprezzate tra l'altro, da molti visitatori che sono intervenuti.


E' stata anche l'occasione per ospitare le nostre partner del Centro antiviolenza Liberetutte, oltre che le aziende di  Donne in Campo, che hanno portato prodotti di altissima qualità e a chilometri zero del comparto agro-alimentare (olio, vino, conserve, frutta, erboristeria e prodotti del bosco),per la delizia del palato.
Quello che riteniamo importante è soprattutto riuscire a creare con il loro aiuto una rete di collaborazione che possa far conoscere sempre più al pubblico il lavoro, i paesaggi e e le eccellenze, spesso poco valorizzate, del nostro territorio. Qui trovate una panoramica del loro operato con conserve, marmellate, vin santo, olio e chi più ne ha più ne metta...


Infine le persone.. amici, visitatori curiosi, venuti anche da lontano per curiosare, domandare, ammirare e passare con noi un fine settimana verde, e che ci hanno davvero dato la soddisfazione più grande.


Vi lasciamo le foto augurandoci di ritrovarsi tutti, e ancora più numerosi, al prossimo evento, che, siate sicuri, non mancherà. Nel frattempo ci daremo da fare per proporvi, al ritorno dall'estate, una nuova gamma di sorprese, piante, profumi e farfalle...


Lo staff dei Pollici Rosa a fine festa